Provvedimenti

Maggiori informazioni di dettaglio nell'icona a destra e relativi link

Cerca:
Direzione
Divisione
Autorità
Tipo atto
Soggetti coinvolti
Oggetto
Riferimento normativo
Direzione Divisione Autorità Tipo atto Soggetti coinvolti Oggetto Data atto Riferimento normativo
DGMCTCNT Direttore Generale Convenzione Consiglio Superiore LL.PP., MiSE- DGMCTCNT, Ministero Interno e ACCREDIA Collaborazione tra il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, il Ministero dell’Interno, il Ministero dello Sviluppo Economico e ACCREDIA finalizzata a realizzare il nuovo regime di autorizzazione ai fini della notifica degli Organismi basata su un certificato di accreditamento tenendo, altresì, conto della necessità di un’ordinata transizione dagli attuali processi autorizzativi verso detto nuovo regime. 2020-10-28 DECRETO LEGISLATIVO 16 giugno 2017, n. 106, art. 11
DGISSEG Direttore Generale Accordo operativo Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e Mise/DGISSEG UNIBO-DIFA dovrà studiare mediante modellazione numerica:
- la stabilità dei versanti costieri e offshore interessati da possibili frane, con particolare riferimento all’effetto del carico sismico;
- la dinamica di frane di scenario;
- la generazione, propagazione e inondazione sulla costa degli tsunami generati dalle frane di cui sopra e da faglie sismogeneniche offshore.
2020-10-26 DM 22 giugno 2012 e dell’art. 6, comma 17, del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152
DGISSEG Direttore Generale Accordo operativo Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Dipartimento di Fisica e Astronomia (DIFA), “UNIBO-DIFA” e Mise/DGISSEG UNIBO-DIFA dovrà studiare mediante modellazione numerica:
- la stabilità dei versanti costieri e offshore interessati da possibili frane, con particolare riferimento all’effetto del carico sismico;
- la dinamica di frane di scenario;
- la generazione, propagazione e inondazione sulla costa degli tsunami generati dalle frane di cui sopra e da faglie sismogeneniche offshore.
L’attività svolta prevede anche l’interazione con:
- CNR-ISMAR, che fornirà a UNIBO-DIFA dati su posizione, geometrie e volumi di frane individuate nell’offshore calabro-ionico;
- INGV, che fornirà a UNIBO-DIFA sia modelli di faglia finita per alcune strutture sismogeniche offshore sia mappe di scuotimento per lo studio della stabilità dei versanti e delle frane sottomarine;
- ReLUIS, a cui UNIBO-DIFA fornirà i risultati della modellazione numerica dell’inondazione in termini di altezza massima e di velocità massima dell’onda, sia per gli scenari relativi a tsunami generati da frana che quelli relativi a tsunami generati da terremoti.
2020-10-26 DM 22 giugno 2012 e dell’art. 6, comma 17, del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152
DGISSEG Direttore Generale Accordo operativo Consorzio interuniversitario RELUIS, Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica e
strutturale e Mise/DGISSEG
Tra la DGISSEG e RELUIS è previsto lo svolgimento di attività ricerca e di supporto istituzionale per lo
studio di approcci innovativi in relazione alla tematica della sicurezza, anche ambientale, relativa alla ricerca ed alla coltivazione di idrocarburi in mare.
Proseguire la ricerca sulla sismicità potenzialmente innescata, approfondendo, su scala locale, le tematiche fin qui trattate dal progetto SPOT, ovvero prevendendo di effettuare uno studio site specific per l’offshore calabroionico.
2020-10-26 DM 22 giugno 2012 e
dell’art. 6, comma 17, del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152,
DGISSEG Direttore Generale Accordo operativo Fondazione Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica EUCENTRE e Mise/DGISSEG Seguiti del progetto Sismicità Potenzialmente innescabile Offshore e Tsunami – SPOT
Il progetto SPOT si è concluso nel mese di dicembre 2018 e con il presente Accordo, la DGS esprime l’intento di proseguirne le attività di ricerca, volte al conseguimento e raggiungimento degli obiettivi previsti relativamente allo studio della sismicità potenzialmente innescata.
2020-10-26 DM 22 giugno 2012 e
art. 6, comma 17, del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152
DGISSEG Direttore Generale Accordo operativo l’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche - CNR ISMAR e Mise/DGISSEG svolgimento di attività ricerca e di supporto istituzionale per lo studio di approcci innovativi in relazione alla tematica della sicurezza, anche ambientale, relativa alla ricerca ed alla coltivazione di idrocarburi in mare.
Seguiti del progetto Sismicità Potenzialmente innescabile Offshore e Tsunami – SPOT
2020-10-26 DM 22 giugno 2012 e dell’art. 6, comma 17, del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152
DGISSEG Direttore Generale Accordo operativo Società Ricerca sul Sistema Energetico - RSE S.p.A. e Mise/DGISSEG Tra la DGISSEG e RSE è previsto lo svolgimento di attività di ricerca e di supporto istituzionale per lo studio di approcci innovativi in relazione alla tematica della sicurezza, anche ambientale, relativa alla ricerca ed alla coltivazione di idrocarburi in mare.
Tali attività di ricerca e supporto istituzionale rientreranno nello svolgimento degli studi relativi al Progetto SPOT
2020-10-26 DM 22 giugno 2012 e
dell’art. 6, comma 17, del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152
DGSCERP Div05 Direttore Generale Altro Studio 95 Soc. Coop. a.r.l. Decreto Direttoriale di approvazione della transazione con Studio 95 s.rl , al fine di chiudere il giudizio r.g. n. 9240/2019 2020-10-26 D.P.R. 23 agosto 2017 n. 146, art.2, comma 2
DGISSEG Direttore Generale Accordo operativo INGV e Mise/DGISSEG Sviluppo di un sistema di monitoraggio in continuo delle deformazioni del suolo in aree on- e off-shore interessate da attività di coltivazione e/o stoccaggio di idrocarburi, attraverso la standardizzazione delle procedure di misura e di integrazione di diverse tecniche geodetiche (InSAR, GPS, livellazione), a diversa scala di osservazione (e.g., locale, regionale).
Analisi spaziale e temporale dei dati di spostamento del suolo (serie storiche) attraverso metodi statistici (e.s., statistica multivariata, trend-filtering, ecc…) e correlazione con le serie storiche di altri fenomeni (estrazione di idrocarburi, re-iniezione acque di produzione, stoccaggio gas naturale; emungimento acque; piovosità) nonché con dati di sismicità, idrologici e di sottosuolo.
Sviluppo di modelli previsionali della subsidenza e studio dei processi che in maniera diversa contribuiscono alla subsidenza a terra e a mare con particolare attenzione al contributo delle attività di coltivazione e/o stoccaggio di idrocarburi, a scala di sito e regionale.
Integrazione e interpretazione dei risultati; individuazione e analisi degli indici e parametri da monitorare per la caratterizzazione delle subsidenze; proposte integrative per gli Indirizzi e Linee Guida per il monitoraggio della sismicità, delle deformazioni del suolo e delle pressioni di poro delle attività antropiche – (in seguito ILG) pubblicate dal Ministero Sviluppo Economico nel 2014.
2020-10-20 DM 22 giugno 2012 e dell’art. 6, comma 17, del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152
DGSCERP Div01 Direttore Generale Decreto Interministeriale Infratel Italia SpA Approvazione adendum disciplinari di rendicontazione del 3/12/2015 e 25/7/2017 Piano aree bianche modello a concessione - Fondi FSC 2020-10-16 Accordo di Programma 20/10/2015 MiSE - Invitalia SpA - Infratel Italia SpA; Delibere CIPE 6/2016, 25/2016, 65/2015
Toggle hidden 1
Toggle hidden 2
Toggle hidden 3
Toggle hidden 4
Toggle hidden 5
Toggle hidden 6
Toggle hidden 7
Toggle hidden 8
Toggle hidden 9